Alcuni consigli utili per la scelta del men.

Lascelta del men sempre tra le maggiori preoccupazioni degli sposi. Ma non tanto (o non solo) per il giudizio che esprimeranno gli ospiti sulla qualit del banchetto, bens per una questione che va assumendo sempre maggiore importanza nellorganizzazione del ricevimento: parliamo della necessit di prevederemen alternativi o differenziati. Traallergie,intolleranzeo semplicemente perpreferenze di gusto, infatti, molto importante assecondare le esigenze alimentari di tutti gli invitati alla cerimonia. Ed quindi fondamentale tener conto di ogni aspetto in tal senso. Eccovi, dunque, alcuni suggerimenti utili per far s che il banchetto nuziale sia realmente apprezzato da tutti.
  1. Informarsi sulle esigenze particolari degli invitati:quando vengono inviate (o consegnate) le partecipazioni importante che gli sposi chiedano indicazioni su eventuali intolleranze alimentari in modo da poter predisporre opportunamente un servizio alternativo.
  2. Verificare che la cucina sia organizzata per preparare men differenziati: un problema cheAl Chiar di Lunanon ci si deve porre, perch la nostra cucina interna in grado in qualsiasi momento di preparare pietanze destinate a persone con esigenze specifiche, escludendo quindi gli ingredientibannati. Ma per chi sta organizzando il proprio ricevimento altrove opportuno verificare tale disponibilit.
  3. Accertarsi che il men alternativo sia equivalente a quello principale:quando si sceglie lopzione alternativa, necessario che si tratti di pietanze che qualitativamente ed esteticamente valgano quanto il men principale. Non sarebbe certamente bello veder servire il classico men dei bambini come alternativa alle pietanze scelte dagli sposi: verrebbe percepito come un trattamento di serie A e di serie B
  4. Assicurarsi anche in sala se sia sfuggito qualcosa:la verifica preventiva da parte degli sposi fondamentale, ma potrebbe esserci stato qualche difetto di comunicazione e quindi, nel giorno del ricevimento, potreste ritrovarvi con alcuni invitati costretti a digiunare o a doversi accontentare di soluzioni estreme. La casistica varia: daivegetarianiaivegani, daiceliaciagliintolleranti ai latticini, fino alle preferenze dettate daigusti personali.Al Chiar di Luna, di default, viene preparato sempre un men alternativo: se ad esempio, gli sposi hanno scelto pietanze a base di pesce, ne predisponiamo altrettante a base di carne. E in ogni caso, ad inizio della cerimonia, il nostro personale effettua una ulteriore ricognizione fra i tavoli per assicurarsi che i piatti che verranno serviti non creino problemi agli ospiti.
Insomma, molta attenzione prima, durante e dopo ogni vostra scelta: e, a quel punto, conoscendo la soluzione,non ci sar alcun problema