Un weekend nei Campi Flegrei è un'esperienza che unisce storia, natura e cultura in una delle regioni più affascinanti d'Italia. Situati a pochi chilometri da Napoli, i Campi Flegrei offrono un'ampia varietà di attività e luoghi da visitare. Scoprimo dieci imperdibili attività che renderanno il tuo weekend indimenticabile.

1. Esplorazione del Parco Archeologico di Cuma 

cuma

Il Parco Archeologico di Cuma è una tappa fondamentale per chiunque visiti i Campi Flegrei. Fondata dai Greci nell'VIII secolo a.C., Cuma è la più antica colonia greca in Italia. Passeggiando tra le rovine, si può percepire la magnificenza di questo antico insediamento.

Non perdere l'occasione di visitare l'Antro della Sibilla, un tunnel scavato nella roccia che, secondo la leggenda, era la dimora della profetessa Sibilla.

Il Tempio di Giove e il Tempio di Apollo sono altre attrazioni principali del parco, che offrono una vista spettacolare sulla costa e sui dintorni.

Storia e Mitologia

Cuma ha un significato storico e mitologico profondo. Qui, secondo la leggenda, Enea, l'eroe troiano, consultò la Sibilla prima di scendere nell'Ade. Questa connessione mitologica rende Cuma un luogo affascinante non solo per gli amanti della storia ma anche per chi è appassionato di mitologia.

Cosa vedere

  • Antro della Sibilla: un luogo mistico, legato alle profezie della Sibilla Cumana. 
  • Tempio di Giove: situato sulla sommità dell'acropoli, offre una vista mozzafiato.
  • Tempio di Apollo: un altro sito archeologico di grande importanza, con rovine che risalgono al periodo greco-romano. 

Cosa fare

  • Passeggiate guidate: approfitta delle visite guidate per comprendere appieno la storia e l'importanza dei siti.

2. Visita a Monte di Procida

belvedere stupor mundi

Monte di Procida è la punta estrema di uno dei promontori che disegnano il golfo di Napoli. Offre scorci epanorami strepitosi che vanno dal golfo di Napoli a Sud Est a quello di Gaeta a Nord Ovest. 

Storia, Cultura e Panorami

Monte di Procida offre numerose testimonianze del passato, nonchè un contesto naturalistico e paesaggistico di grande interesse, a partire dal suo meraviglioso Belvedere Stupor Mundi, un luogo panoramico che offre una vista di incommensurabile bellezza.

Cosa vedere

  • La Breccia Museo: una particolarità geologica di grande fascino, definita così ad inizio 900 dal vulcanologo Henry James Johnston-Lavis.
  • La Necropoli di Cappella: uno sguardo prezioso sulle antiche civiltà che abitarono l'area dei Campi Flegre. Si tratta di una necropoli, scoperta a metà del XX secolo, che ospita una serie di tombe risalenti principalmente all'epoca romana, garantendo un tuffo nella storia della Classis Misenensis e della realtà multiculturale della Militium Schola.
  • Il Casale di Cappella: nato probabilmente nel VI secolo a.C., lungo l’unica strada che congiungeva Cuma con Miseno, fu densamente abitato quando il lago di Maremorto divenne sede della flotta imperiale.
  • La corricella montese ed i cellai in tufo: architetture mediterranee edificate dai primi coloni Procidani.
  • Acquamorta: una pittoresca baia, rinomata per le sue acque cristalline e le vedute mozzafiato, un luogo di pace e relax. Monte di Procida ha, infatti, una importante cultura legata al mare, alla lunga navigazione, ai viaggi al polo Sud, ed anche al diporto e alla piccola pesca costiera.
  • Murales: una vibrante espressione artistica che arricchisce il paesaggio urbano di questa pittoresca cittadina. Realizzati da artisti locali e internazionali, questi murales decorano le facciate degli edifici, i muri delle strade e gli angoli più nascosti, trasformando il paese in una galleria d'arte a cielo aperto. Essi raccontano anche storie legate alla cultura, alla storia e alle tradizioni di Monte di Procida, celebrano il legame della comunità con il mare, raffigurando scene di vita marinara, barche da pesca, e paesaggi marittimi. Infine, alcuni murales affrontano temi sociali e storici e rappresentando eventi significativi o personaggi importanti per la comunità locale.

Cosa fare

  • Passeggiate per godere appieno di uno scenario storico unico.
  • Tappa al belvedere Stupor Mundi per ammirare un panorama che non ha eguali.

3. Passeggiata sul Lago d'Averno

Il Lago d'Averno, situato nei pressi di Pozzuoli, è un luogo affascinante e carico di mistero. Questo lago di origine vulcanica è circondato da miti e leggende, tra cui la credenza che fosse l'ingresso agli inferi nell'antichità. Oggi, il Lago d'Averno è un'oasi di tranquillità, ideale per passeggiate rilassanti e momenti di riflessione.

Mitologia e Natura

Il Lago d'Averno è stato descritto da Virgilio nell'Eneide come il portale verso l'Ade. Questo alone di mistero lo rende un luogo affascinante da visitare. Circondato da colline verdi e vigneti, il lago offre un ambiente naturale sereno e rigenerante.

Cosa vedere

  • Tempio di Apollo: situato vicino al lago, è un'antica struttura romana dedicata al dio Apollo.

Cosa fare

  • Passeggiate: cammina lungo le rive del lago e goditi la pace e la bellezza del paesaggio.

Scopri di più

4. Escursione nel Parco Archeologico Sommerso e nel Parco Archeologico delle Terme di Baia

Baia era una rinomata località di villeggiatura per i romani, famosa per le sue terme e le ville sontuose. Oggi, gran parte di queste strutture è sommersa dalle acque del Golfo di Napoli, creando un parco archeologico sommerso unico al mondo. Puoi esplorare queste rovine subacquee facendo snorkeling o partecipando a tour in barca con fondo trasparente. 

Archeologia e Archeologia Subacquea

Il Parco Archeologico Sommerso di Baia è una delle destinazioni più affascinanti per gli amanti dell'archeologia. Situato lungo la costa di Baia, questo parco sottomarino ospita le rovine di quella che un tempo era una delle più lussuose e rinomate località termali dell'antica Roma. A causa del fenomeno del bradisismo, che caratterizza questa regione vulcanica, una parte significativa della città di Baia è stata sommersa dalle acque del Mar Tirreno.

Il parco archeologico sommerso si estende su una vasta area e include ville, terme, strade, mosaici e statue, tutti perfettamente conservati sotto il livello del mare. Tra le strutture più note si trovano la Villa dei Pisoni, la Villa a Protiro, il Ninfeo di Punta Epitaffio, e il Portus Julius, un antico porto militare. Questi siti offrono una straordinaria testimonianza della vita lussuosa e della sofisticata ingegneria romana.

Il Parco Archeologico delle Terme di Baia è uno dei siti archeologici più affascinanti e suggestivi d'Italia. Questo vasto complesso termale, risalente all'epoca romana, era famoso per essere un luogo di lusso e relax frequentato dall'aristocrazia romana. Le terme di Baia erano rinomate per le loro acque termali curative e per le loro strutture imponenti, che includevano bagni, saune, e palestre.

Il parco ospita numerosi templi, tra cui il Tempio di Diana, il Tempio di Mercurio e il Tempio di Venere. Il Tempio di Mercurio, in particolare, è noto per la sua straordinaria cupola, una delle più antiche strutture a cupola esistenti, che ha ispirato molte architetture successive.

Una delle curiosità più affascinanti del Parco Archeologico delle Terme di Baia è la presenza di un albero di fico che cresce a testa in giù. Questo fenomeno straordinario si verifica in una delle strutture termali del parco, dove le radici del fico, in cerca di terreno fertile, si sono sviluppate verso il basso, emergendo dal soffitto della struttura e pendendo verso il basso come se fossero rami. Questo spettacolo naturale incanta i visitatori e aggiunge un tocco di meraviglia al già straordinario paesaggio archeologico.

PARCO ARCHEOLOGICO DELLE TERME DI BAIA
 

 

Cosa vedere

  • Ville romane sommerse: rovine di antiche ville romane visibili sotto la superficie del mare.
  • Mosaici e statue: resti artistici perfettamente conservati nelle acque del golfo.
  • Thermae di Baia: antichi complessi termali che un tempo erano famosi in tutto l'Impero Romano.

Cosa fare

  • Snorkeling: esplora le rovine sommerse nuotando sopra di esse. 
  • Tour in barca: partecipa a una gita in barca con fondo trasparente per vedere le rovine senza bagnarti.
  • Diving: se sei un subacqueo esperto, immergiti per un'esperienza ancora più straordinaria.
  • Visite guidate per scoprire tutte le meraviglie del Parco Archelogico delle Terme di Baia.

Scopri di più

5. Visita al Castello Aragonese di Baia

castello aragonese di baia

Questa fortezza medievale offre una vista spettacolare sul Golfo di Napoli e ospita il Museo Archeologico dei Campi Flegrei. Il castello stesso è una meraviglia architettonica, con le sue mura possenti e le torri di guardia.

Storia e Architettura

Il Castello Aragonese fu costruito nel XV secolo per difendere la costa dalle incursioni nemiche. Oggi, è un punto di riferimento storico e culturale, che ospita una vasta collezione di reperti archeologici provenienti dai siti dei Campi Flegrei.

Cosa vedere

  • Museo Archeologico dei Campi Flegrei: esposizioni di artefatti che coprono millenni di storia flegrea.
  • Vista panoramica: dalle mura del castello, goditi una vista mozzafiato sul golfo e sulle isole circostanti.

Cosa fare

  • Visite guidate: scopri la storia del castello e dei suoi abitanti attraverso tour guidati.

6. Visita alla Casina Vanvitelliana

casina vanvitelliana

La Casina Vanvitelliana è una delle gemme nascoste dei Campi Flegrei. Situata sul Lago Fusaro, vicino a Bacoli, questa elegante palazzina fu progettata dal celebre architetto Luigi Vanvitelli nel XVIII secolo. Originariamente utilizzata come casino di caccia dai Borboni, oggi è un luogo affascinante da visitare per la sua bellezza architettonica e il suo ambiente suggestivo.

Architettura e Storia

La Casina Vanvitelliana è un esempio straordinario di architettura neoclassica. La struttura è situata su un'isola artificiale collegata alla riva da un ponte di legno, creando un'immagine pittoresca che è spesso paragonata a una scena da fiaba.

Cosa vedere

  • La Casina: esplora l'interno della palazzina, che conserva arredi d'epoca e dipinti.
  • Il Lago Fusaro: goditi una passeggiata intorno al lago, ammirando la natura circostante e la vista della Casina.

Cosa fare 

  • Visite guidate: partecipa a una visita guidata per scoprire la storia della Casina e dei suoi illustri visitatori.
  • Mostre ed eventi: spesso la Casina ospita mostre d'arte, attività culturali e performative. 

Scopri di più

7. Degustazione di vini a Monte di Procida

Monte di Procida, situata sulla punta estrema della penisola flegrea, è famosa per i suoi vini pregiati. La regione è rinomata per la produzione di Falanghina e Piedirosso, due dei vini più apprezzati della Campania. Durante il tuo soggiorno, partecipa a una degustazione di vini per assaporare queste delizie locali.

Enologia e Tradizione

La produzione vinicola nei Campi Flegrei ha radici antiche e rappresenta una parte importante della cultura locale. I vigneti della zona beneficiano del terreno vulcanico e del clima mite, che conferiscono ai vini un sapore unico e distintivo.

Cosa vedere

  • Vigneti: esplora i vigneti e scopri come vengono coltivate le uve.
  • Cantine: visita le cantine locali per vedere il processo di vinificazione e assaporare i vini.

Ciosa fare 

  • Degustazioni: partecipa a degustazioni guidate per scoprire i sapori e gli aromi dei vini locali.
  • Tour enologici: partecipa a un tour enologico per conoscere la storia e le tecniche di produzione del vino.

8. Relax sulla spiaggia di Miliscola

La spiaggia di Miliscola, situata tra Bacoli e Monte di Procida, è una delle più belle della zona. Con la sua sabbia dorata e le acque cristalline, è il luogo perfetto per una giornata di relax al mare. Che tu voglia prendere il sole, fare un bagno o semplicemente goderti il panorama, Miliscola è una scelta eccellente.

Mare e Relax

La spiaggia di Miliscola offre un ambiente rilassante con tutti i comfort necessari per una giornata al mare. Le acque sono calme e ideali per nuotare, mentre la spiaggia è ben attrezzata con lettini e ombrelloni.

Cosa vedere

Spiaggia: una lunga distesa di sabbia dorata bagnata da acque limpide. 

Cosa fare 

  • Nuoto: goditi un bagno rinfrescante nelle acque cristalline.
  • Sole: rilassati al sole su un lettino con ombrellone.
  • Pranzo: gusta un pranzo delizioso in uno dei ristoranti sulla spiaggia.

9. Visita a Pozzuoli, dal Rione Terra al Macellum

pozzuoli

Il Rione Terra è il cuore storico di Pozzuoli, una città con una storia millenaria. Questo antico quartiere, costruito su una collina di tufo, offre una vista straordinaria sul Golfo di Pozzuoli e una serie di attrazioni storiche e culturali. 

Storia e Cultura

Il Rione Terra è stato abitato fin dall'epoca romana e conserva tracce di tutte le epoche storiche che l'hanno attraversato. Dopo essere stato abbandonato negli anni '70, il quartiere è stato recentemente restaurato e aperto al pubblico. Inoltre Pozzuoli è ricca di testimonianze storiche e archelogiche di grande pregio.

Cosa vedere

  • Cattedrale di San Procolo: una chiesa che combina elementi romani, medievali e barocchi. 
  • Siti archeologici: rovine romane, tra cui il Macellum (mercato romano) e le terme.

Cosa fare

  • Tour storici: partecipa a un tour guidato per scoprire la storia e le leggende del Rione Terra.
  • Visite ai musei: esplora i musei locali che ospitano reperti archeologici e opere d'arte.

Scopri di più

10. Escursione al Monte Nuovo

Il Monte Nuovo è uno dei vulcani più giovani d'Europa, formatosi durante un'eruzione nel 1538. Situato nei pressi di Pozzuoli, offre una vista mozzafiato sul golfo e una serie di sentieri escursionistici che attraversano paesaggi vulcanici unici.

Geologia e Natura

Il Monte Nuovo è un simbolo della geologia dinamica dei Campi Flegrei. Escursioni sul vulcano offrono l'opportunità di vedere da vicino i segni dell'attività vulcanica recente e di godere di un panorama straordinario. 

Cosa vedere

  • Cratere del Monte Nuovo: il cratere del vulcano, facilmente accessibile tramite sentieri escursionistici. 
  • Vista panoramica: punti di osservazione che offrono viste spettacolari sul Golfo di Napoli e sui Campi Flegrei. 

Cosa fare

  • Escursioni: partecipa a un'escursione guidata per esplorare il vulcano e i suoi dintorni. 

Altri luoghi da visitare

Per chi ha in programma di soggiornare per qualche giorno nei Campi Flegrei, la vacanza può diventare il momento ideale per visitare anche altri luoghi campani, facilmente raggiunbili come:

  • Napoli, con il suo ricco patrimonio storico e culturale, una città straordinaria che offre attrazioni come il Museo Archeologico Nazionale, il Palazzo Reale e la vivace Spaccanapoli, senza dimenticare le delizie culinarie come la pizza e il caffè.
  • Procida, la più piccola delle isole del Golfo di Napoli, incanta con le sue case colorate, le stradine pittoresche e le splendide spiagge. Un luogo magico, un'oasi di tranquillità e bellezza naturale.
  • Ischia, conosciuta come l'isola verde, è rinomata per le sue terme curative, i giardini rigogliosi e le magnifiche coste, offrendo un mix perfetto di relax e avventura.

Queste destinazioni, facilmente raggiungibili dai Campi Flegrei, arricchiscono ulteriormente il viaggio con la loro unica combinazione di storia, cultura e bellezze 

Soggiorna Al Chiar di Luna

Un weekend nei Campi Flegrei è un viaggio attraverso la storia, la natura e la cultura di una delle regioni più affascinanti d'Italia. Dalle antiche rovine di Cuma e Baia, ai panorami straordinari, alle meraviglie naturali del Monte Nuovo, ogni esperienza ti lascerà con ricordi indimenticabili. Che tu sia un appassionato di archeologia, un amante della natura o semplicemente alla ricerca di relax e buon cibo, i Campi Flegrei hanno qualcosa da offrire a tutti. Pianifica il tuo weekend Al Chiar di Luna. Trascorrere qui un weekend è un'esperienza completa che ti permetterà di esplorare le meraviglie dei Campi Flegrei, godere di momenti di relax e delizie culinarie. Dalla storia antica alle bellezze naturali, dalle degustazioni enogastronomiche ai momenti di puro relax sulla terrazza panoramica, ogni attimo sarà indimenticabile.

Prenota il tuo soggiorno e preparati a vivere un fine settimana che non dimenticherai facilmente. Ti suggeriamo, inoltre, tre attività in struttura assolutamente da non perdere.

Aperitivo sulla terrazza panoramica

Dopo una giornata di esplorazioni, ritorna in struttura e goditi un momento di relax con un aperitivo sulla terrazza panoramica . Questo spazio offre una vista impareggiabile sul Golfo Flegreo, rendendolo il luogo ideale per rilassarsi con un drink in mano mentre il sole tramonta all'orizzonte. L'atmosfera elegante e rilassante della terrazza, combinata con la bellezza del paesaggio, crea un'esperienza davvero magica.

Cena al Ristorante Novilunio

Concludi la tua giornata con una cena indimenticabile. Qui, i nostri chef combinano la tradizione culinaria locale con l'innovazione, creando piatti che sono una festa per il palato e per gli occhi. Che tu preferisca il pesce fresco o le specialità di terra, ogni piatto è preparato con ingredienti di alta qualità e presentato con un tocco di food design.

Colazione con vista

Ogni mattina, inizia la tua giornata con una colazione deliziosa. Potrai gustare una varietà di prodotti freschi e preparati con cura, dalle specialità dolci a quelle salate, mentre ammiri la vista panoramica che abbraccia le isole del Golfo Flegreo. È il modo perfetto per prepararti alle avventure che ti attendono.

COSA FARE AL CHIAR DI LUNA