Il 20 marzo la sfida tra i fornelli degli chef per diletto.

Saranno ricette originali ideate nellarea flegrea, nellarea nord di Napoli, inTerra di Lavoroe nellagro aversano. Fra le decine di candidature pervenute per la prima edizione diStasera cucino io Al Chiar di Luna, la commissione tecnica ha selezionato4 pietanze assolutamente originalie che metteranno alla prova le capacit culinarie di quattro chef non professionisti,due maschietti e due femminucce, provenienti daCasal di Principe, Arzano, Pozzuoli e Aversa.  
La scelta non stata facile: in tanti hanno dato sfoggio alla fantasia o si sono lanciati nel proporre ricette ardite; in molti casi le pietanze proposte erano per molto lontane dalla cultura gastronomica di riferimento che resta in ogni caso quella della cucina napoletana, sia nei sapori di mare che per quelli della terra. E quindi, al termine della valutazione di tutti gli elementi (complessit, inventiva, tradizione ed uso dei prodotti tipici del territorio), la graduatoria ha fornito il seguente esito. Per lantipasto stato selezionatoAdolfo Diana, 29 anni di Casal di Principe, che nel suo articolato men ha proposto laDadolata con involtini alla mediterranea, una originale versione di polipo allinsalata con patate lesse ed involtini di salmone marinato ripieni di zucchine alla julienne pastellate. Per ilprimo piatto stato presceltoMariano Cancello, 35 anni di Arzano, che preparer unNido di spaghetti fritti con rana pescatrice e vongole, una ricetta ambiziosa ed impegnativa che prevede un rag di mare con il gustoso pesce che andr ad insaporire una sorta di cestino di pasta, decorato con i frutti di mare. Ilsecondo piattovedr in garaMariaelena Sperduto, 34 anni di Pozzuoli, che si cimenter negliInvoltini di bandiera al forno con millefoglie di patate, anche qui unaccattivante proposta che vede protagonista uno dei pesci pi apprezzati dagli intenditori. Infine, per ildessert, la scelta ricaduta suMaria Rita De Vincenzio, 26 anni di Aversa, che preparer unaCheese-cake al limoncello, un tocco di tradizione locale che destinato a rendere molto particolare il noto dolce a base di formaggio.(leggi la notaedita pi di pagina) Insomma, le premesse per assistere ad una gara avvincente (e soprattutto per degustare sapori nuovi) ci sono tutte. Non resta che attendere ilprossimo 20 marzo, quando la sfida tra i4 chef non professionistisar al vaglio di una triplicegiuria: quellapopolare(composta dagli avventori che prenoteranno la cena Al Chiar di Luna allo 0818682424), quellatecnica(composta da5 esperti e personalitprescelte dalla direzione Al Chiar di Luna) ed infine quella diqualit, dove il giudizio espresso da autentici addetti ai lavori, essendo il voto del personale di cucinaAl Chiar di Lunadiretto dallochef Luigi Costigliola. Una gara che si preannuncia dunque estremamente incerta e sicuramente di alto livello. Lunico dato certo che uno solo tra i concorrenti potr vincere iltitolo 2015 Stasera cucino io, aggiudicandosiuno stage professionale nelle cucine Al Chiar di Lunaed unsoggiorno per due personeofferto dallagenzia Mareluna Viaggi di Monte di Procida. Intanto, gioved prossimo i candidati effettueranno la prova generale Assaggeremo in anteprima e vi terremo informati Stay tuned. Edit (14.03.2015):A causa di una improvvisa indisponibilit, la concorrente Maria Rita De Vincenzio stata sostituita daLucia Tafuto, 35 anni di Pozzuoli, che preparer laTartelletta friabile con fragoline di bosco e menta.